Insieme di edifici in cui potevano farsi bagni caldi o freddi, spesso con annesse palestre e altri ambienti. In alcuni casi si tratta di veri e propri complessi termali, caratterizzati da un particolare tipo di architettura. Elementi essenziali sono gli ambienti del frigidario, del tepidario, del calidario, del laconicum (destinato alla traspirazione del corpo) e dell’apodyterium (spogliatoio). Durante il tardo impero le terme assunsero forme sempre più monumentali, impreziosite da marmi pregiati, sculture, mosaici e pitture. Le terme caratterizzano l’attività edilizia romana in tutte le città del vasto Impero. Sono spesso di dimensioni grandiose.