Dimora lussuosa abitata da nobili. Era costituita da vari ambienti che si disponevano intorno ad un atrio: cucina, stanze da letto, stanze per i banchetti, studio, stanza per le funzioni religiose. Gli scavi archeologici, nelle abitazioni più ricche, hanno evidenziato l’esistenza di stanze da bagno, di biblioteche e di terrazze per il sole. Lo splendore della domus si basava su uso di marmi, affreschi parietali, mosaici e statue.