Una delle linee maestre, insieme al cardo (plur. cardines) tracciate dall’augure sul terreno, per esempio prima di fondare una città o di costruire un tempio. Le due decumanus E-O. nell’impianto urbano tutte le vie si allineavano parallele al cardo ed al decumanus tracciati al momento della fondazione della città e che, per essere i più importanti, erano detti maximi, i maggiori.