Nell’antica Roma, scatola per lo più cilindrica, in cui venivano custoditi gioielli, oggetti da toletta, ma soprattutto papiri e libri.